TORTA DI MELE SLOVENA

la ricetta della torta di mele slovena Buongiorno a tutti voi! Eccoci al nuovo appuntamento con la rubrica mensile “Il giro del mondo con i dolci alle mele“, curata insieme alle mie amiche Simona e MiriaQuesto mese vi porto in Slovenia per offrirvi virtualmente un pezzetto di Torta di Mele Slovena, cugina della germanica Steyrischer Apfelkuchen  che  ritroviamo anche nella vicina Austria. E’ un dolce semplicemente favoloso, che ha conquistato me, i miei giganti buoni e la famiglia dell’amica a cui ho voluto regalare un bel pezzo! Ho preso spunto qui per realizzare questa torta, apportando solo qualche piccola modifica. La Torta di Mele Slovena ha un guscio di frolla morbida che racchiude un ripieno di mele grattugiate, zucchero di canna e cannella…Uhhhhh, non potete capire che fatica non mangiarla tutta! Oltretutto, la Torta di Mele Slovena si taglia che è una meraviglia e le fette rimangono belle compatte! Servite questa leccornia al naturale oppure con una pallina di gelato alla vaniglia o come ho fatto io, con un po’ di panna fresca montata e qualche zuccherino 😉 Il bis è assicurato…io vi ho avvisati!

Serena vita a tutti e alla prossima ricetta,

Mary

Ecco le deliziose proposte delle mie amiche!

Simona vi porta in Russia con le sue Olad’i frittelle russe alle mele 

Miria vi accompagna in Germania, con i suoi Krapfen alle mele o Apfel – Berliner

la ricetta della torta di mele slovena

Prepariamo la Torta di Mele Slovena

Una torta dal guscio di frolla morbida che racchiude un ripieno di mele, zucchero di canna e cannella

TORTA DI MELE SLOVENA

Per la frolla morbida

370 g di farina 00

125 g di yogurt bianco naturale 

1 uovo

120 g di zucchero

60 g di burro morbido 

2 cucchiaini di lievito per dolci

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

un pizzico di sale

Per il ripieno

3 mele grandi grattugiate (con tutta la buccia)

50 g di zucchero di canna

30 g di zucchero semolato

2 cucchiai di pangrattato

1 cucchiaino abbondante di cannella in polvere

il succo di mezzo limone 

Per guarnire

zucchero a velo q.b.

Procedimento

Iniziate preparando la frolla. In una ciotola capiente (o nel robot) mescolate lo yogurt con il burro morbido, lo zucchero e l’uovo. Incorporate la farina, il lievito, la vaniglia e il sale. Lavorate l’impasto velocemente e poi formate un panetto. Appiattitelo leggermente, coprite con pellicola e mettete a riposare in frigo per una mezz’oretta. 

Preparate il ripieno. Grattugiate le mele con una grattugia a fori larghi e mettetele in una ciotola. Unite lo zucchero, il pangrattato, la cannella e il succo di limone. Mescolate e lasciate insaporire mentre la frolla riposa in frigo. 

Dopo il riposo riprendete la frolla. Stendetene 2/3 ad uno spessore di circa 4 mm e con essa rivestite l’interno e i lati di uno stampo tondo da 22 – 24 cm, ben imburrato e infarinato. Riempite con il composto di mele e con il dorso di un cucchiaio livellate la superficie. Stendete la rimanente frolla e ricoprite le mele. Sigillate bene i bordi, aiutandovi con i rebbi di una forchetta oppure “pizzicando” la frolla lungo il bordo e praticate qualche foro sulla superficie. Con gli avanzi di pasta frolla, potete ritagliare qualche formina con un taglia biscotti, usandole per decorare la torta. Io ho fatto dei fiorellini. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 40 – 45 minuti o fino a leggera doratura. Lasciate raffreddare un po’ prima di sformare e spolverizzate con lo zucchero a velo. 

Nota

Nella ricetta originale, la frolla viene preparata con la panna acida. Io non l’ho trovata quindi l’ho sostituita con lo yogurt, che ha funzionato perfettamente. 

la ricetta della torta di mele slovena

English version

Good morning everyone. Here we are at the new monthly appointment with  “Around the world with apple sweets“, in which I participate with my friends Simona and Miria. This month I’m taking you to Slovenia and I am offering you a slice of Slovenian Apple Pie, cousin of the German Steyrischer Apfelkuchen present also in the near Austria. It is a simply fabulous cake, which has conquered me, my husband and son, and the dear friend I gifted with a generous piece! My inspiration came frome here, and I made only a few small changes. Slovenian Apple Cake has a soft shortcrust shell that contains a filling of grated apples, cane sugar and cinnamon … Uhhhhhh, it was so difficult not to eat it all! Moreover, Slovenian Apple Pie is really easy to cut, and the slices remain nice and compact, with the filling inside! Serve this delicacy naturally or with a scoop of vanilla ice cream or as I did, with a little ‘whipped cream and some sprinkles 😉 Your guests with surely want a second piece… I warned you!

A lovely life to all and see you at my next recipe,

Mary

SLOVENIAN APPLE PIE

A delicious shortcrust pastry filled with grated apples, brown sugar and cinnamon

For the soft shortcrust

370 gr all purpous flour

125 gr natural white yoghurt 

1 egg

120 gr sugar

60 gr soft butter 

2 teaspoons baking powder

1 teaspoon vanilla extract

a pinch of salt

For the filling

3 large grated apples (skin on)

50 gr brown sugar

30 gr caster sugar

2 tablespoons breadcrumbs

1 teaspoon ground cinnamon 

the freshly sqeezed juice of 1/2 lemon 

To garnish

icing sugar to need

Method

Start by making the shortcrust pastry. In a large bowl (or in a food processor) mix the yogurt with the soft butter, the sugar and the egg. Incorporate the flour, baking powder, vanilla and salt. Knead the dough quickly and then form a ball. Flatten slightly, cover with plastic wrap and put in the fridge for half an hour. 

Prepare the filling. Grate the apples with a grater with wide holes and put them in a bowl. Add the sugar, the breadcrumbs, the cinnamon and the lemon juice. Stir and set aside while the shortcrust rests in the fridge. 

After the rest in the fridge, roll out 2/3 of the shortcrust dough to a thickness of about 4 mm and line a 22 – 24 cm, well greased cake pan. Fill with the apple mixture and with the back of a spoon level the surface. Roll out the remaining shortcrust and cover the apples. Seal the edges well, using the prongs of a fork or “pinch” the shortcrust along the edge and make a few slits on the surface. With the leftovers of shortcrust pastry, you can cut out a few cookies with a cookie cutter, using them to decorate the cake. I made some flowers. Bake in a preheated oven at 180° C for about 40 – 45 minutes or until lightly browned. Let it cool down a little before unmolding and sprinkle with icing sugar. 

Note

In the original recipe, the shortcrust is prepared with sour cream. I didn’t find it so I replaced it with yogurt, which worked perfectly. 

la ricetta della torta di mele slovena

 

 

Previous Post Next Post

18 Comments

  • Reply speedy70 febbraio 20, 2019 at 2:13 pm

    Adoro i dolci di mele e questa torta è fantastica, molto invitante, complimenti!!!!

    • Reply unamericanatragliorsi febbraio 20, 2019 at 9:25 pm

      Grazie mille Simona! Anch’io sono una fan dei dolci con le mele e questa rubrica mi sta entusiasmando!
      Un bacio e buonanotte,
      Mary

  • Reply ipasticciditerry febbraio 20, 2019 at 2:19 pm

    Ma che buonaaaaaa!! Faccio qualcosa di simile ma senza yogurt nella frolla. Mi incuriosisce molto questa ricetta. In più adoro i dolci con le mele, ormai lo sai. Brava

    • Reply unamericanatragliorsi febbraio 20, 2019 at 9:26 pm

      Ciao Terry, grazie di cuore! Chissà che buona la tua versione!
      Un abbraccio grande,
      Mary

  • Reply Simona Milani febbraio 20, 2019 at 2:55 pm

    mmmm….quel ripieno godurioso mi fa venir voglia di mettermi subito a pasticciare per replicarla…a casa mia durerebbe pochissimo, adorano questi dolci qui!
    Bravissima come sempre amica 🙂

    • Reply unamericanatragliorsi febbraio 20, 2019 at 9:30 pm

      Anche qui tra gli orsi è durata pochissimo Simo 😉 Per fortuna sono andata a trovare una cara amica per prendere un tè insieme e le ho regalato un bel pezzo di torta. Golosa come sono, l’avrei divorata tutta! Era davvero squisita, una vera scoperta. Che bella questa rubrica!
      Bacio grande cara e grazie di cuore,
      Mary

  • Reply Laura De Vincentis febbraio 21, 2019 at 6:41 pm

    Che bontà questa torta. Frolla, mele, cannella… esiste qualcosa di più buono! Questo è un dolce da fare! Un bacio

    • Reply unamericanatragliorsi febbraio 26, 2019 at 2:43 pm

      Grazie di cuore Laura, sono felicissima che ti piaccia!
      Baci,
      Mary

  • Reply tizi febbraio 22, 2019 at 9:40 am

    questo è il tipo di dolce a cui non so resistere!! casalingo ma al tempo stesso raffinato… mi sembra di sentire il profumo da qui! complimenti mary!

    • Reply unamericanatragliorsi febbraio 26, 2019 at 2:44 pm

      Sei sempre tanto cara Tizi…grazie infinite! E’ una torta davvero buona 😉
      Un abbraccio,
      Mary

  • Reply zia Consu febbraio 22, 2019 at 10:33 pm

    La frolla allo yogurt mi intriga moltissimo e quella fetta in foto mi fa semplicemente sognare!

    • Reply unamericanatragliorsi febbraio 26, 2019 at 2:51 pm

      Consu, è stata una rivelazione anche per me. E’ davvero deliziosa e questo tipo di frolla si taglia benissimo, la fetta rimane bella integra.
      Un bacione e grazie di cuore,
      Mary

  • Reply edvige febbraio 24, 2019 at 11:29 am

    Io sono in parte austriaca se dici ad uno stiriano che è in Slovenia ti mangia il fegato. Confina si ma Satiermark è un Land austriaco che poi confini con la slovenia non lo rende sloveno. Nein nein dass kann nich sein. Un controsenso Steyrischer Apfelkuchen che diventa dolce sloveno…..o è l’uno o è l’altro. Mi sa di un grande qui pro quo. Mi spiace ma se guardi la cartina…. la Stiria non è in Slovenia. Scusa ma da austriaca non posso accettare. Buona domenica.

    • Reply unamericanatragliorsi febbraio 26, 2019 at 3:09 pm

      Ciao Edvige, ti ringrazio per le tue osservazioni. Per la ricetta, ho preso spunto dal sito di una ragazza slovena, molto seria e precisa. Nel post, lei parla di contaminazioni culturali e gastronomiche, risalenti all’impero asburgico e all’impero austro-ungarico, legate ovviamente alla vicinanza dei territori. Mi informerò meglio sicuramente e se ho scritto qualcosa di impreciso, correggerò senz’altro!
      Un abbraccio e a presto,
      Mary

  • Reply saltandoinpadella febbraio 26, 2019 at 3:13 pm

    Mamma mia mi fa una gola questa crostata…. Me la mangerei tutta

    • Reply unamericanatragliorsi febbraio 26, 2019 at 3:15 pm

      Grazie di cuore Elena!
      Baci,
      Mary

  • Reply Daniela febbraio 26, 2019 at 9:32 pm

    Che buona questa torta!!! La mangerei tutta ^_^
    Complimenti!

    • Reply unamericanatragliorsi marzo 1, 2019 at 9:19 am

      Ciao Daniela, grazie di cuore! Sono felicissima che ti piaccia questa torta e mi fa immensamente piacere trovarti qui!
      Un abbraccio,
      Mary

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.