Lievitati Salati/ Ricette Abruzzesi/ Ricette Abruzzesi Salate/ Torte Salate e Stuzzichini

Frittelle con le Alici: Natale in Abruzzo

la ricetta delle frittelle con le alici

Buongiorno a tutti! Ci siamo amici lettori, dicembre è arrivato e Natale è ormai alle porte. Il pesce a tavola in occasione delle feste natalizie è il tema di questo mese per la rubrica L’Italia nel piatto. Iniziamo già a pensare ai menu delle prossime feste e con piacere, io e le mie amiche condividiamo con voi ricette tradizionali delle nostre regioni. La ricetta che vi propongo questo mese è quella delle Frittelle con le Alici.

In Abruzzo, la tavola della Vigilia di Natale è un vero trionfo di bontà e genuinità. La tradizione vuole che si mangi pesce e un tempo quello che veniva servito era pesce “povero”. Non c’era tutta questa abbondanza e i tipi di pesce che venivano cucinati erano prevalentemente il baccalà, le alici, le sarde e il tonno per gli spaghetti o le linguine. Oggi i nostri menù della Vigilia sono più ricchi e vari, ma per fortuna, molte usanze sono state riscoperte e in tante famiglie c’è stato un ritorno alle origini. Per esempio, ancora oggi in ogni famiglia abruzzese si preparano gli squisiti fritti con la pastella lievitata. Oltre a quelle di baccalà, le Frittelle con le Alici, semplici ma sfiziosissime, sono molto popolari!

la ricetta delle frittelle con le alici

Le alici sotto sale sono sempre state molto apprezzate dagli abruzzesi dell’entroterra e in passato insieme al baccalà, erano spesso l’unica varietà di pesce reperibile a lunga conservazione. Le nostre nonne le mettevano spesso in tavola, pane burro e alici era ed è uno degli antipasti più popolari durante le occasioni di festa! Le Frittelle con le Alici arricchiscono il vassoio dei fritti di Natale e insieme a quelle di cavolfiore e di baccalà, non possono assolutamente mancare!

Frittelle con le alici

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
Antipasto abruzzese
By unamericanatragliorsi Porzioni: 8 -10
Preparazione: 10 minuti + il tempo di lievitazione della pastella Cottura: 20 minuti

Sfiziose frittelle tipiche della Vigilia di Natale in Abruzzo

Ingredienti

  • PER LA PASTELLA LIEVITATA
  • 300 g di farina 0
  • 4 - 5 g di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di zucchero (o miele)
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 230 -250 ml di acqua calda
  • PER IL RIPIENO
  • alici q.b, dissalate e pulite da tutte le lische *
  • olio di arachide per friggere

Istruzioni

1

La sera prima preparate la pastella.

2

In una ciotola, sciogliete il lievito nell'acqua calda insieme allo zucchero.

3

Mettete la farina e il sale in una ciotola capiente, fate la fontana nel mezzo e mettetevi l'olio. Unite l'acqua calda con il lievito sciolto e usando un cucchiaio, mescolate fino ad ottenere una pastella. L'impasto sarà molto morbido. Coprite con della pellicola e riponete in frigo, nella parte meno fredda, fino alla mattina.

4

Al mattino riprendete la pastella e mettete a scaldare l'olio da frittura.

5

Quando l'olio è pronto, tuffate dei pezzetti di alice nella pastella e aiutandovi con un cucchiaio, versate nell'olio caldo. Cuocete fino a doratura pochi pezzi alla volta, girandoli più volte durante la cottura. Scolate bene e mettete a sgocciolare sulla carta assorbente. Continuate in questo modo fino ad esaurimento dell'impasto e delle alici.

6

Servite con degli spicchi di limone.

Note

*Per quanto riguarda le alici, se usate quelle conservate sotto sale, pulitele molto bene e dissalatele con attenzione. In alternativa, potete usare le alici già pulite e conservate sott'olio. Per una frittella perfetta, l'olio dev'essere profondo e non dev'essere bollente, ma caldo. In questo modo l'alimento diventa dorato ma ha il tempo di cuocere bene anche all'interno.

Oltre alle Frittelle con le Alici, vi lascio qualche altra ricetta abruzzese per la Vigilia di Natale:

Linguine con Tonno e Alici

Calamarata allo Scoglio con Zafferano

Qui sotto trovate tutte le deliziose proposte per la Vigilia di Natale delle mie compagne di viaggio!

Valle d’Aosta https://www.delizieeconfidenze.com/2019/12/trota-alla-valdostana-litalia-nel-piatto.html

Piemonte – https://www.lacascatadeisapori.it/polenta-con-la-bagna-der-me%c8%93luss-per-litalia-nel-piatto/

Liguria – https://arbanelladibasilico.blogspot.com/2019/12/millefoglie-di-patate-e-baccala-per.html

Lombardia – https://acquacottaf.blogspot.com/2019/12/baccala-ovvero-stoccafisso-alla.html

Trentino-Alto Adige – https://profumiecolori.blogspot.com/2019/12/carpaccio-di-trota-salmonata-e-mela-per.html

Veneto – https://www.ilfiordicappero.com/2019/12/baccala-mantecato.html

Emilia-Romagna – https://zibaldoneculinario.blogspot.com/2019/12/risotto-al-brodo-di-baganelli.html

Toscana – https://acquacottaf.blogspot.com/2019/12/baccala-dolce-forte.html

Umbria – https://www.dueamicheincucina.it/2019/12/baccala-in-umido-alla-umbra-con-uvetta-e-prugne.html

Marche – https://www.forchettaepennello.com/2019/12/ziti-con-il-sugo-all’ascolana.html

Lazio – https://www.merincucina.it/2019/12/i-filetti-di-baccala.html

Molise – http://tartetatina.it/2019/12/02/baccala-arracanato/

Campania – https://fusillialtegamino.blogspot.com/2019/12/polpo-allinsalata.html

Puglia – https://breakfastdadonaflor.blogspot.com/2019/12/spaghetti-con-le-anguille.html

Calabria – https://ilmondodirina.blogspot.com/2019/12/baccalla-arriganato.html

Sicilia – https://www.profumodisicilia.net/2019/12/02/pesce-stocco-a-ghiotta/

Sardegna – https://dolcitentazionidautore.blogspot.com/2019/12/sardine-ripiene.html

Serena vita a tutti e alla prossima ricetta,

Mary

28 Comments

  • Reply
    Laura De Vincentis
    2 Dicembre 2019 at 2:06 pm

    Immagino che una tira l’altra come le ciliegie! I fritti della vigilia, come farne a meno? Un bacio

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      2 Dicembre 2019 at 2:59 pm

      Laura, hai centrato in pieno! Creano dipendenza ahimè… Grazie di cuore per esserti fermata da me!
      Bacio grande,
      Mary

  • Reply
    Daniela
    2 Dicembre 2019 at 2:09 pm

    Secondo me sono come le ciliegie: una tira l’altro ^_^
    Che bontà!

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      2 Dicembre 2019 at 3:00 pm

      È così Daniela! La dieta ce la scordiamo proprio… Grazie mille per avermi fatto visita!
      Baci,
      Mary

  • Reply
    zia Consu
    2 Dicembre 2019 at 2:41 pm

    Oh mamma che acquolina che mi fanno venire 😛

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      2 Dicembre 2019 at 3:01 pm

      Ne sono felicissima Consu! Grazie mille tesoro!
      Un abbraccio,
      Mary

  • Reply
    Maria
    2 Dicembre 2019 at 4:15 pm

    Ma che buone queste frittelle con le alici! Una tira l’altra!
    Da noi non è usanza il pesce per Natale ma … si può sempre fare un’eccezione!😉
    Un abbraccio
    Maria

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      2 Dicembre 2019 at 9:44 pm

      Ma che curioso Maria…Pensavo che la tradizione del pesce la Vigilia fosse presente in tutta Italia, invece mi sbagliavo. Ricordo che anche quando vivevo negli USA, molte delle mie amiche cristiane mangiavano carne la Vigilia. Mi piacerebbe molto saper com’è un vostro tipico menù di Natale! Per quanto riguarda le frittelle, hai ragione, creano dipendenza per quanto sono stuzzicanti! Grazie mille per essere passata a trovarmi ;*
      Un abbraccio a te,
      Mary

  • Reply
    manu
    2 Dicembre 2019 at 10:13 pm

    Sicuramente deliziose, amo le alici e le immagino irresistibili in queste frittelle. Qui non è tradizione cucinare molto pesce, ma quando trovo le alici belle fresche le prendo sempre la prossima volta so che ricetta fare Grazie carissima

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      2 Dicembre 2019 at 10:24 pm

      Ciao Manu! Sono felicissima che la mia ricetta ti sia piaciuta! Se la provi fammi sapere la che ne pensi 😉 Grazie di cuore per essere passata a trovarmi!
      Un caro saluto,
      Mary

  • Reply
    Piccolalayla - Profumo di Sicilia
    3 Dicembre 2019 at 6:52 am

    Wuauuuuu che spettacolooooo mi viene voglia di correre in cucina e farci colazione (si lo so è follia ma io adoro le cose folli!) A presto LA

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      3 Dicembre 2019 at 2:13 pm

      Ma che carina che sei… Grazie di cuore!
      Baci,
      Mary

  • Reply
    LaRicciaInCucina
    3 Dicembre 2019 at 9:25 am

    Quando abitavo in Liguria i miei genitori avevano una coppia di amici che, ad ogni Natale, ci portavano queste deliziose frittelle (comprese quelle con cavolfiore e quelle con baccalà..e le immancabili “vuote”). Il paradiso in un bocconcino!!!
    Che ricordi…! Grazie 🙂
    A presto

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      3 Dicembre 2019 at 2:14 pm

      Ma grazie a te Giovanna, sei un tesoro! Natale in fondo, è fatto anche di bei ricordi…
      Un abbraccio grande,
      Mary

  • Reply
    edvige
    3 Dicembre 2019 at 9:31 am

    Ottimo veramente adoro le alici e anche il fritto u a tantum per me. Buona giornata e settimana un abbraccio.

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      3 Dicembre 2019 at 2:15 pm

      Grazie mille Edvige! Buona settimana anche a te cara!
      Bacio grande,
      Mary

  • Reply
    tizi
    3 Dicembre 2019 at 10:01 am

    che buone devono essere queste frittelline!! io non ho mai preparato niente di simile, ma mi hai fatto venir voglia di cimentarmi!! davvero super golose 🙂

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      3 Dicembre 2019 at 2:17 pm

      Tizi sono facilissime! L’impasto si prepara la sera prima e la mattina è bello che pronto! Ti posso assicurare che una volta provate, non potrai più farne a meno!
      Ti abbraccio cara e grazie di cuore,
      Mary

  • Reply
    Sabrina
    3 Dicembre 2019 at 5:37 pm

    He voglia di allungare la mano e prenderne una…. Alla volta!!!
    Presentazione meravigliosa, e ricetta gustosissima!!!
    Alla prossima uscita
    Sabrina

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      4 Dicembre 2019 at 2:31 pm

      Grazie di cuore Sabrina, sono felicissima che ti siano piaciute le mie frittelle!
      Un abbraccio grande,
      Mary

  • Reply
    carla emilia
    3 Dicembre 2019 at 6:03 pm

    Sono sicurissima che bisogna prepararne in quantità industriale, perché non si finisce mai di mangiarne… davvero deliziose, Mary, un abbraccio 🙂

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      4 Dicembre 2019 at 2:32 pm

      Hai centrato in pieno Carla! Grazie infinite e buoni preparativi!
      Bacio grande,
      Mary

  • Reply
    saltandoinpadella
    5 Dicembre 2019 at 10:14 pm

    Queste mi ispirano da pazzi. Devono essere peggio delle ciliegie.

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      6 Dicembre 2019 at 9:38 pm

      Lo sono Elena…peggio delle ciliegie!😁😁 Grazie mille e buon weekend!
      Baci,
      Mary

  • Reply
    elena
    7 Dicembre 2019 at 2:22 pm

    Ottimi questi bocconcini, davvero molto sfiziosi, ideali per un aperitivo speciale… proprio ideale per i giorni di festa! un bacione!

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      9 Dicembre 2019 at 3:04 pm

      Grazie Elena, sei sempre gentilissima!
      Bacio grande a te,
      Mary

  • Reply
    Natalia Piciocchi
    9 Dicembre 2019 at 12:37 pm

    Quando il fritto è come questa è un vero piacere mangiarlo!!! E chi si ferma più!!!

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      9 Dicembre 2019 at 3:08 pm

      Ciao Natalia! Grazie di cuore per i complimenti!
      Baci,
      Mary

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.