Lievitati Dolci/ Ricette Abruzzesi/ Ricette Abruzzesi Dolci/ Ricette Dolci

Sgaiozzi abruzzesi, squisite frittelle dolci

sgaiozzi abruzzesi
Gli Sgaiozzi abruzzesi sono squisite frittelle dolci, tipiche del periodo natalizio e del carnevale. La farina di mais nell’impasto regala un gusto rustico unico e irresistibile!

Buongiorno amici, buon 2021! Spero di cuore che questo nuovo anno regali tanta salute e serenità a tutti voi e al mondo intero! Abbiamo tanto bisogno di normalità e di rapporti umani senza distanziamento. Abbiamo tutti il desiderio di tornare ad abbracciarci, non solo virtualmente, ma anche fisicamente. Che belli gli abbracci stretti, che regalano gioia al cuore… Dopo la pausa festiva, in cui non ho avuto voglia di stare al pc, torno con una ricetta fantastica e golosissima, gli Sgaiozzi abruzzesi! Queste squisite frittelle dolci sono il mio contributo al tema di gennaio “polenta e farina di mais”, della rubrica di ricette regionali L’Italia nel Piatto.

Gli Sgaiozzi abruzzesi sono delle frittelle dolci, tipiche della provincia di Pescara. Appartengono alla tradizione contadina e fanno parte dei P.A.T. (Prodotto Agroalimentare Tradizionale) abruzzesi. Una volta gli Sgaiozzi venivano preparati frequentemente ed essendo calorici e sostanziosi, rappresentavano una deliziosa e corroborante merenda per chi lavorava in campagna. Ora vengono preparati quasi esclusivamente nel periodo natalizio e per il Carnevale. Caratteristica è la consistenza di queste deliziose frittelle, a cui la farina di mais regala una texture più ruvida e rustica che è davvero irresistibile. Gli Sgaiozzi possono essere semplici oppure si può aggiungere dell’uvetta o dei semi di anice all’impasto. Sono adatti anche per vegani e vegetariani, perché vengono preparati senza uova e senza latticini. Il mio unico avvertimento amici lettori è che creano dipendenza. Gli Sgaiozzi abruzzesi sono talmente buoni che uno tira l’altro!

Sgaiozzi abruzzesi

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Dolce abruzzese
By unamericanatragliorsi Porzioni: 10
Preparazione: 20 minuti + il tempo di lievitazione Cottura: 30 - 40 minuti

Gli Sgaiozzi abruzzesi sono delle squisite frittelle dolci preparate con la farina di mais che conferisce una irresistibile consistenza ruvida e rustica.

Ingredienti

  • 150 g farina di mais
  • acqua bollente q.b
  • 80 g zucchero semolato
  • 100 ml olio extravergine leggero (oppure 1/2 olio EVO e 1/2 olio di semi di girasole)
  • buccia grattugiata di un'arancia non trattata
  • 25 g di lievito di birra (oppure 7 g di lievito di birra disidratato)
  • 120 g uvetta sultanina
  • 60 ml di un misto di rum e acqua (oppure solo acqua)
  • 300 g circa di farina 00
  • olio di arachide per friggere
  • zucchero semolato per ricoprire le frittelle

Istruzioni

1

Mettete l'uvetta in ammollo nel mix di rum e acqua.

2

Mettete a bollire un po' di acqua e nel frattempo versate la farina di mais in una ciotola capiente. Quando bolle l'acqua, unitela poca alla volta alla farina di mais, mescolando velocemente per non cuocerla, fino ad ottenere un impasto compatto e legato. Lasciate raffreddare completamente.

3

Incorporate ora lo zucchero semolato, poi l'olio e la buccia d'arancia. Mescolate bene dopo ogni aggiunta. Unite il lievito di birra sciolto in un pochino di acqua calda e mescolate. Se usate il lievito disidratato, potete aggiungerlo direttamente nell'impasto. Non ha bisogno di essere sciolto in acqua.

4

A questo punto, unite l'uvetta sultanina con il suo liquido di ammollo e la farina poca alla volta. Dovete ottenere un impasto morbido ma manipolabile. Coprite con della pellicola e fate lievitare fino al raddoppio. Ci vorranno circa 2 ore.

5

Finito il tempo di lievitazione, mettete a scaldare l'olio per la frittura. Prelevate dei piccoli pezzi dell'impasto e con le mani unte di olio, date una forma un po' allungata ai vostri sgaiozzi.

6

Friggete in olio caldo fino a doratura. Scolate su carta assorbente e rotolate gli sgaiozzi quando sono ancora caldi nello zucchero semolato.

7

Gustate!

Note

Volendo si possono aggiungere anche dei semi di anice a piacere all'impasto. Per una frittura ottimale, l'olio dev'essere profondo e caldo ma non bollente, altrimenti la frittella si colora troppo all'esterno, senza cuocere bene all'interno. La temperatura ideale è intorno ai 160° , ma se non avete un termometro da cucina potete verificare se l'olio è pronto immergendo un pezzetto di pane. Se l'olio è alla temperatura giusta, dovrebbe fare le bollicine intorno al pezzetto di pane e questo dovrebbe risalire velocemente.

sgaiozzi abruzzesi

Serena vita a tutti e alla prossima ricetta,

Mary

Per restare sempre aggiornati con le mie ricette, seguitemi anche su Instagram e su Facebook!

Non perdetevi le squisite ricette regionali delle mie amiche!

Valle d’Aosta: Polenta gratinata al forno

Piemonte: Polenta con Sugo di pomodoro e Uova

Liguria: Polenta e cavoli

Lombardia: Polenta Taragna

Trentino-Alto Adige: Pane alla polenta di Storo

Veneto: La Putana, dolce di polenta vicentino

Emilia-Romagna: Polenta con i ciccioli

Toscana: Gnocchi di polenta toscani o matuffi, ‘batufoli’, pallette e altro ancora

Marche: Cresc-tajat o crescetagliate, la pasta di polenta delle marche

Umbria: Polenta al sugo con salsiccia

Lazio: Polenta alla gricia

Molise: Pizza e minestra

Campania: Gli scagliozzi di polenta

Puglia: Polenta alla barese

Basilicata: Il migliaccio dolce lucano: U m gliazz

Calabria: ‘A pizzata, il pane di mais calabrese

Sicilia: Gli Scaghiozzi alla Messinese

Sardegna: Polenta alla sarda

Seguiteci anche su Instagram e su Facebook!

30 Comments

  • Reply
    Elena
    2 Gennaio 2021 at 3:19 pm

    Frittelle molto golose, impazzisco per l’uvetta… davvero una bella ricetta! Buon anno, cara Mary!

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      4 Gennaio 2021 at 10:48 pm

      Ciao Elena, grazie di cuore! Anch’io amo l’uvetta e in particolare nelle frittelle!
      Baci,
      Mary

  • Reply
    carla emilia
    2 Gennaio 2021 at 4:12 pm

    Ma proprio da allungare le mani! Buon anno Mary a presto 🙂

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      4 Gennaio 2021 at 10:49 pm

      Sono super golose Carla… Grazie di cuore!
      Baci,
      Mary

  • Reply
    Natalia Piciocchi
    3 Gennaio 2021 at 9:49 am

    Che buoni devono essere! Ero curiosa di leggere questa ricetta che si avvicina molto nel nome ai nostri scagliozzi. Me la segno per il prossimo Carnevale. Bacioni

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      4 Gennaio 2021 at 10:50 pm

      Ciao Natalia! Anch’io ero curiosissima di conoscere i tuoi Scagliozzi, che invece sono salati! Voglio assaggiarli appena potrò venire a Napoli!
      Un abbraccio e grazie mille!
      Mary

  • Reply
    sabrina
    3 Gennaio 2021 at 9:54 am

    Mi associo a Carla: allungherei le mani per poterne gustare!
    Sono davvero invitanti!
    Buon anno e a presto!
    Sabrina

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      4 Gennaio 2021 at 10:52 pm

      Grazie mille Sabrina, sono felicissima di avervi fatto venire voglia di Sgaiozzi!
      Baci,
      Mary

  • Reply
    zia Consu
    3 Gennaio 2021 at 11:40 am

    Non le ho mai assaggiate ma l’aspetto è super invitante e poi con la farina di mais al suo interno, devono essere deliziose anche come consistenza!!!
    Che gola!!!
    Buon inizio anno Mary, riesco a passare solo adesso per gli auguri <3

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      4 Gennaio 2021 at 10:53 pm

      Grazie di cuore Consu! Sono veramente tanto golosi e la consistenza è irresistibile!
      Un abbraccio grande e buon anno nuovo anche a te cara!
      Mary

  • Reply
    Lucia Antenoril
    3 Gennaio 2021 at 8:20 pm

    Hanno un aspetto! Quando le ho viste la prima volta mi è venuta subito voglia di provarle, poi sono anche senza glutine. Faccio passare queste feste e poi le provo!

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      4 Gennaio 2021 at 10:54 pm

      Sono assolutamente perfette anche per il Carnevale Lucia! Sono certa che ti piaceranno!
      Un abbraccio e grazie di cuore,
      Mary

  • Reply
    Tina
    4 Gennaio 2021 at 10:23 pm

    Sai che questa ricetta mi tenacia proprio? Buon anno

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      4 Gennaio 2021 at 10:55 pm

      Ne sono davvero felice Tina! Ti ringrazio di cuore!
      Baci,
      Mary

  • Reply
    tizi
    5 Gennaio 2021 at 2:25 pm

    non conoscevo queste frittelline, sembrano a dir poco deliziose!
    un abbraccio grande cara mary e tanti auguri di felice anno nuovo 🙂

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      10 Gennaio 2021 at 11:32 pm

      Grazie infinite Tizi! Ti abbracci forte anch’io e ti auguro un 2021 ricco di tante cose belle e soprattutto di salute e di serentità!
      Mary

  • Reply
    andrea
    6 Gennaio 2021 at 7:05 pm

    non le conoscevo, sembrano davvero buonissime!! complimenti!

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      10 Gennaio 2021 at 11:32 pm

      Sono super golose Andrea! Grazie di cuore!
      Un abbraccio,
      Mary

  • Reply
    Milena
    6 Gennaio 2021 at 7:12 pm

    Ma quanto sono golosi i tuoi sgaiozzi , il profumo dell’arancia nei dolci l’adoro!
    Da noi a Bari famose sono le “Sgagliozze”, simili nel nome ma semplici quadrati di polenta fritta e cosparsi di sale!
    Un abbraccio

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      10 Gennaio 2021 at 11:33 pm

      Quante cose buone ci sono nella nostra Italia Milena… Adoro questa rubrica che mi permette di conoscere tante specialità!
      Bacio grande e grazie di cuore,
      Mary

  • Reply
    Marina Riccitelli
    6 Gennaio 2021 at 8:01 pm

    Queste frittelle devono essere deliziose, hanno un aspetto proprio invitante! Una tira l’altra immagino! Brava Mary e tantissimi auguri anche a te!

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      10 Gennaio 2021 at 11:34 pm

      Si Marina, sono proprio una tira l’altra…una vera tentazione!
      Un grande abbraccio e grazie di cuore,
      Mary

  • Reply
    speedy70
    11 Gennaio 2021 at 9:11 am

    Molto invitanti, che voglia!!!!

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      20 Gennaio 2021 at 6:17 pm

      Grazie mille Simona!
      Un abbraccio,
      Mary

  • Reply
    saltandoinpadella
    11 Gennaio 2021 at 11:25 am

    Non ho mai provato a fare delle frittelline lievitate usando la farina di mais. Mi incuriosiscono molto. Le frittelline dolci sono sempre una delizia

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      20 Gennaio 2021 at 6:18 pm

      E’ stata la prima volta per me Elena. Sono una bomba, deliziose…una consistenza ruvida che mi ha conquistata! Grazie di cuore!
      Baci,
      Mary

  • Reply
    elisa
    12 Gennaio 2021 at 3:31 pm

    devono essere deliziose!!!!!!!!!!!!!
    Credo di non averle mia mangiate..
    elisa

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      12 Gennaio 2021 at 10:44 pm

      Grazie mille Elisa! Gli Sgaiozzi sono golosissimi!
      Baci,
      Mary

  • Reply
    Paola pepe
    14 Gennaio 2021 at 9:38 am

    Strepitose!!! qui in Veneto le facciamo simili e sono davvero buonissime che una tira l’altra!!! un bacione ed un abbraccio!

    • Reply
      unamericanatragliorsi
      15 Gennaio 2021 at 12:23 pm

      Ciao Paola, grazie mille! Sono felicissima che ti piacciano!
      Ricambio con affetto il tuo abbraccio e bacione!;* ;* <3
      A presto,
      Mary

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.