Spaghetti aglio, olio e peperoncino: ricetta tipica degli anni ’80

8 Marzo 2024
spaghetti aglio, olio e peperoncino

Piatto veloce e molto apprezzato, gli Spaghetti aglio, olio e peperoncino sono tipici delle spaghettate di mezzanotte degli anni ’80!

Buongiorno a tutti! Per il terzo appuntamento della rubrica Le ricette degli anni ’80, insieme alle mie amiche Miria e Simona, abbiamo scelto di condividere questa volta, un primo piatto senza panna, tipico di quegli anni, come gli iconici Spaghetti aglio, olio e peperoncino. Questa ricetta non è stata certamente inventata negli anni ’80, esisteva già molto tempo prima, ma durante questo decennio era un piatto molto in voga, ideale per le tanto popolari spaghettate di mezzanotte. Non c’è piatto più veloce e gustoso da preparare ed è sempre apprezzatissimo! Pur essendo un piatto semplicissimo, non è così scontato farlo bene. Per le ricette con così pochi ingredienti, bisogna usare prodotti di ottima qualità…spaghetti trafilati al bronzo, abbondante olio extravergine, possibilmente di provenienza locale e aglio italiano, per me quello rosso di Sulmona.

Preparare degli Spaghetti aglio, olio e peperoncino a regola d’arte richiede qualche piccola accortezza. Per prima cosa bisogna stare attenti a non bruciare l’aglio. Che sia tagliato a pezzetti o che si usi intero e schiacciato, bisogna farlo rosolare lentamente nell’olio, in modo che rilasci tutto il suo aroma e sapore, senza diventare troppo forte e amaro. Rosolate il peperoncino insieme all’aglio e togliete i semi se volete un piatto meno piccante. Scolate gli spaghetti quando sono molto al dente e continuate la cottura in padella, insieme al condimento, aggiungendo un mestolo di acqua di cottura della pasta. Credetemi, otterrete un piatto delizioso e cremoso e vi leccherete i baffi!

Prepariamo gli Spaghetti aglio, olio e peperoncino.

Spaghetti aglio, olio e peperoncino

primo piatto cucina italiana
Di unamericanatragliorsi Porzioni: 3
Preparazione: 5 minuti Cottura: 15 minuti

Piatto iconico della cucina italiana, gli Spaghetti aglio, olio e peperoncino sono una vera delizia, di cui non ci stanchiamo mai.

Ingredienti

  • 250 g di spaghetti
  • olio EVO q.b
  • 3 spicchi d'aglio
  • 1/2 peperoncino
  • sale
  • prezzemolo fresco tritato

Procedimento

1

Mettete a bollire abbondante acqua per la pasta. Nel frattempo, mettete abbondante olio in una padella capiente, aggiungete gli spicchi d'aglio interi e schiacciati, il peperoncino e fate rosolare su fiamma bassissima, facendo attenzione a non bruciare l'aglio.

2

Quando bolle l'acqua, salatela e buttate gli spaghetti. Scolateli quando sono ancora molto al dente e finite la cottura nella padella con il condimento. Aggiungete un mestolo di acqua della pasta e portate a cottura mescolando gli spaghetti delicatamente. Gli spaghetti devono essere al dente. Aggiungete il prezzemolo tritato.

3

Servite gli spaghetti caldi e gustate!

Per l’uscita di questo mese, Miria ha preparato il Risotto alle fragole, mentre Simona ha preparato il Risotto allo champagne. Non perdetevi queste due ricette tanto popolari negli anni ’80!

spaghetti aglio, olio e peperoncino

Avvenimenti indimenticabili del 1981

Tra gli avvenimenti che ricordiamo di più dell’anno 1981, c’è sicuramente l’attentato a Papa Giovanni Paolo II, in Piazza San Pietro. Tutti noi abbiamo vissuto momenti di angoscia al pensiero che Papa Wojtyla potesse morire e in un modo così crudele. Per fortuna non è andata così e abbiamo potuto godere della presenza del Santo Padre per molti anni ancora. Per la prima volta, si sente parlare di una nuova malattia, l’AIDS, che sta decimando vaste regioni dell’Africa.

Nel 1981, sono accadute anche tante cose belle, come il matrimonio da favola di Lady Diana Spencer con il Principe Carlo d’Inghilterra. Ricordo di essere rimasta inchiodata alla televisione, rapita da quel momento magico e dal viso dolce della futura Principessa, nella quale ognuna di noi romantiche fanciulle ci siamo identificate! La NASA lancia per la prima volta nello spazio lo Shuttle e l’IBM annuncia il lancio del Personal Computer, che avrebbe cambiato il mondo, ma allora non lo sapevamo ancora… Sono tanti gli avvenimenti importanti del 1981, ma mi fermo qui, perché non voglio annoiarvi. In fondo, quello che desidero di più fare, in questo mio piccolo spazio virtuale, è condividere le mie ricette con voi!

Serena vita e alla prossima ricetta!

le ricette degli anni '80

6 Commenti

  • Rispondi
    simona milani
    8 Marzo 2024 a 10:10 am

    Classico sempreverde ed intramontabile, gradito in tutte le cucine! Un abbraccio amica mia <3

    • Rispondi
      unamericanatragliorsi
      7 Aprile 2024 a 9:48 pm

      Vero Simo, gli spaghetti aglio e olio sono sempre attuali! Grazie di cuore amica mia!
      Bacio grande,
      Mary

  • Rispondi
    Idées Repas
    14 Marzo 2024 a 1:57 am

    Questa ricetta è superba Ben fatto!

    • Rispondi
      unamericanatragliorsi
      7 Aprile 2024 a 9:47 pm

      Grazie di cuore! Sono felicissima che ti piaccia!
      Mary

  • Rispondi
    Anna
    4 Aprile 2024 a 11:29 am

    Che delizia leggere di una ricetta così classica e amata come gli Spaghetti aglio, olio e peperoncino! È meraviglioso vedere come piatti semplici ma genuini come questo abbiano attraversato il tempo e continuino a portare gioia nelle nostre tavole. La descrizione dettagliata della preparazione mi fa venire l’acquolina in bocca e mi spinge a provarla subito. Grazie per condividere non solo la ricetta, ma anche un pezzetto di storia degli anni ’80. Questo articolo è un piacevole viaggio nel tempo, arricchito dalla passione culinaria e dalla condivisione di esperienze. Non vedo l’ora di leggere le prossime ricette e di provare queste prelibatezze culinarie. Buona giornata e alla prossima ricetta!

    • Rispondi
      unamericanatragliorsi
      7 Aprile 2024 a 9:46 pm

      Ciao Anna, che bello leggere il tuo commento, mi ha scaldato il cuore! Sono davvero felice che ti piaccia quello che faccio. La cucina è per me, una forma universale di comunicazione, un modo per esprimere l’amore per il territorio, per le tradizioni, per la sperimentazione…Insomma, credo si possa arrivare al cuore delle persone, anche attraverso la cucina. Grazie infinite per le tue parole bellissime!
      Un abbraccio e a presto,
      Mary

    Lascia un Commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.