Polpettone ripieno con l’uovo sodo: ricetta anni ’80

8 Aprile 2024
polpettone ripieno

Secondo piatto gustoso, nutriente ed economico, molto popolare durante gli anni ’80.

Buongiorno a tutti e bentrovati! Sono latitante, lo so. Spero mi perdonerete la scarsa presenza… Sto vivendo un periodo molto intenso, carico d’impegni e anche di preoccupazioni, ma come diceva Beth, una mia cara amica americana, la vita è una corsa a ostacoli e noi non possiamo che rimboccarci le maniche e procedere con più positività e grinta possibile. Questo però, è un posto spensierato, dove condividere la passione per la cucina, quindi bando alle malinconie e via libera alle cose buone, belle e confortanti, come il cibo! Per l’appuntamento con la rubrica Le ricette degli anni ’80, ho preparato un secondo piatto molto amato, che sia mia mamma che mia suocera preparavano spesso, il Polpettone ripieno con l’uovo sodo. Questo mese il nostro tema è “secondi di carne” e insieme alle mie carissime compagne di rubrica, Miria e Simona, abbiamo scelto tre ricette molto popolari nel mitico decennio.

Il polpettone, amato da grandi e piccini

Quando penso al polpettone, mi vengono in mente le domeniche in famiglia, la cucina di mamma, le scarpette con il pane buono… Quando io e i miei fratelli eravamo piccoli, mia madre preparava spesso questo secondo gustoso e di solito lo faceva al sugo, alla maniera italiana. Qualche volta lo faceva anche “all’americana”, al forno e con il ketchup nell’impasto ed era anche quello un polpettone coi fiocchi, squisito e molto goloso. La versione più gettonata però, era quella con le uova sode, che si vedevano al taglio e che davano un aspetto molto festoso a questo rotolo di carne macinata! Sì, il Polpettone ripieno con l’uovo sodo è in grado di portare allegria in tavola ed è inoltre, una preparazione semplice, nutriente ed economica. Negli anni ’80 conquistava tutti, grandi e piccini, e continua ad essere un piatto irresistibile!

Sebbene io adori il polpettone al sugo, per me da mangiare insieme alla pasta, un po’ alla maniera degli spaghetti and meatballs, amo tanto anche la versione in bianco, che io cucino solitamente in pentola a pressione, per dimezzare i tempi conservando tutto il gusto. Immancabile poi, l’aggiunta del pecorino abruzzese grattugiato, che regala una punta di sapidità che rende questa carne ancora più buona! Vi consiglio di preparare il polpettone in anticipo e di farlo raffreddare bene, per poterlo poi tagliare più agevolmente. Lo riscalderete nel sughetto prima di servirlo e sarà pura delizia!

polpettone ripieno

Prepariamo il Polpettone ripieno con l’uovo sodo

Polpettone ripieno con l'uovo sodo

secondi piatti, secondi di carne cucina italiana
Di unamericanatragliorsi Porzioni: 4-5
Preparazione: 20 minuti Cottura: 30 minuti circa in pentola a pressione

Secondo piatto di carne, gustoso, nutriente ed economico.

Ingredienti

  • 500 g di carne macinata scelta (per me mista, di vitello e maiale)
  • 2 cucchiai abbondanti di pecorino grattugiato
  • 2 uova, leggermente sbattute
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • pangrattato q.b
  • 3 uova sode, sgusciate
  • 1/2 bicchiere di olio EVO
  • una spruzzata di vino bianco
  • 3 carote tagliate a tocchetti
  • uno spicchio di aglio, intero
  • acqua calda q.b

Procedimento

1

Preparate il polpettone mettendo la carne macinata in una ciotola capiente. Unite il pecorino, le uova sbattute, il sale, il pepe e la noce moscata. Aggiungete 3 cucchiai di pangrattato e iniziate ad impastare con le mani. Se necessario, unite altro pangrattato, un cucchiaio alla volta. Dovete ottenere un impasto sodo e che tiene la forma, ma non duro.

2

Allargate l'impasto sopra il piano di lavoro, facendo una sorta di piccolo rettangolo. Al centro mettete le uova sode intere, in fila per il lungo. Richiudete il rettangolo, formando il polpettone. Lavoratelo con le mani, per chiuderlo bene, ricoprendo completamente le uova sode.

3

Mettete l'olio in una casseruola capiente, oppure nella pentola a pressione e adagiatevi delicatamente il polpettone. Rosolatelo a fiamma bassa, girandolo con cura, per non romperlo. Sfumate con il vino bianco e quando è completamente evaporato, unite le carote, l'aglio e l'acqua calda fino ad arrivare a metà del polpettone. Mettete il coperchio e cuocete per 30 minuti dal sibilo con la pentola a pressione e per il doppio del tempo con una pentola comune.

4

A fine cottura, togliete il polpettone dalla pentola e fatelo raffreddare prima di tagliarlo. Se necessario ed è troppo liquido, fate asciugare il sughetto. Non fatelo asciugare troppo però, perché vi servirà per scaldare le fettine di polpettone.

5

Servite le fettine di carne con un contorno di insalata, piselli o patate.

Note

Io ho preparato una versione basica del Polpettone, quella che preparava la mia mamma. Volendo, oltre alle uova sode potete aggiungere degli spinaci, delle fettine di mortadella o di prosciutto cotto al ripieno. Sarà ancora più gustoso e bello al taglio.

Non perdetevi le splendide ricette anni ’80 delle mie amiche! Miria ha preparato il Carpaccio rucola e grana, mentre Simona ha preparato le Scaloppine ai funghi. Io non vedo l’ora di provarle entrambe!

polpettone ripieno

Il 1982

L”82 è un anno ricco di avvenimenti importanti come la nascita dell’emittente radiofonica Radio Italia, la prima a trasmettere esclusivamente musica italiana. Per la prima volta viene usato un emoticon. In un messaggio, il Professore Scott Fahlman, esprime l’ironia del suo pensiero con un codice formato da due punti, un trattino e una parentesi tonda chiusa :-)…Sarà l’inizio di un nuovo modo di comunicare, che oggi conosciamo tutti. I Compact Disc, o CD, si affacciano per la prima volta nei negozi di dischi e sarà una vera e propria rivoluzione per il mondo della discografia. Nel 1982, esce Thriller, di Michael Jackson, il disco più venduto di sempre, con centoquindici milioni di copie vendute, di cui un milione nella prima settimana dopo l’uscita… Wow! Esce nelle sale il film cult Rambo, con Sylvester Stallone, una pellicola che ho amato tanto e che rivedo sempre volentieri. La Nazionale di Calcio italiana diventa Campione del Mondo, con il Campionato Spagna 1982 ed io ricordo ancora l’emozione di quell’evento! Tra gli avvenimenti più tragici, ricordiamo l’assassinio del Generale Dalla Chiesa e di sua moglie, per mano della mafia.

Sono successe tantissime altre cose importanti nel 1982, ma ne ho voluto fare soltanto un breve excursus, per non annoiarvi. Di sicuro l’82 è stato un anno significativo anche per me, per tanti motivi, tra cui la conclusione del liceo e l’inizio di una nuova fase di vita per me, quella dell’età adulta.

Serena vita e alla prossima ricetta!

le ricette degli anni '80

4 Commenti

  • Rispondi
    Miria
    8 Aprile 2024 a 12:24 pm

    Questo polpettone con le uova lo faceva sempre anche mia mamma, e lo fa ancora, io lo adoro.
    Un abbraccio

    • Rispondi
      unamericanatragliorsi
      10 Aprile 2024 a 10:52 am

      Anch’io lo adoro Miria! Grazie di cuore!
      Bacio grande,
      Mary

  • Rispondi
    zia Consu
    12 Aprile 2024 a 11:45 am

    Sono una fan dei piatti vintage e questo è da rivista patinata che leggeva la nonna 🙂
    Grazie per questo viaggio nella mia infanzia 🙂
    PS: riesco solo oggi a passare a salutarti..sono settimane molto difficili 🙁
    Ricambio i tuoi auguri e spero che sia stati giorni sereni in famiglia o con le persone a te care 🙂

    • Rispondi
      unamericanatragliorsi
      23 Aprile 2024 a 6:52 pm

      Ciao Consu e grazie di cuore per essere passata a trovarmi, è sempre una gioia per me! Anch’io amo i piatti vintage, sono per me i più confortanti di tutti!
      Un abbraccio forte tesoro, e a presto,
      Mary

    Lascia un Commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.